Passa ai contenuti principali

AMORE E AFFETTIVITÀ NEI LIBRI PER BAMBINI

Febbraio è il mese degli affetti, dei baci dati e rubati, degli abbracci, dei bigliettini sotto ai banchi, delle confessioni e delle parole sdolcinate.

Insieme a Laura, amante degli altri illustrati e fondatrice di Mammachilegge! , 

e-commerce dove potete trovare chicche di prim'ordine, abbiamo pensato ad una piccola selezione di libri per bambini e non solo, per vivere la lettura come forma di contatto privilegiato tra l'adulto e il bambino, dove la voce, la vicinanza, la gestualità, si fondono per trasmettere emozioni.





Le nostre proposte...

TANTISSIMO BENE
Émile Jadoul
Pulce Edizioni


Un libro dolce come uno zuccherino, racconta la storia d'amicizia fra un gatto e un pesciolino rosso che si vogliono bene nonostante le differenze.

Come si dimostra l'affetto quando si è così diversi? 

Gatto chiede continuamente a pesciolino di dimostrargli il suo affetto con le parole
Come ben sappiamo i pesci sono tutt'altro che loquaci, in più ci vuole tempo per potersi fidare di chi è così diverso da noi! Fortuna le dimostrazioni d'affetto del micione chiariranno ogni dubbio e lentamente le parole usciranno dalla bocca di pesce che finalmente riuscirà ad esprimere i suoi sentimenti.

Età di lettura: un cartonato rettangolare dalle pagine arrotondate adattissimo per creare un rituale di lettura nella fascia 0/3 anni.
Lo trovi qui

TAMO L'IPPOPOTAMO
Daniel Iride Murgia
Edizioni Corsare



Tamo l'ippopotamo è davvero speciale perché lui è nato così, come lo vediamo noi, nella sua importante grandezza. Proprio la sua grandezza, forse lo porta a raccontarci per filo e per segno prima cosa non sa fare "Non sa dormire senza luce accesa, non sa mangiare con le bacchette, non sa nuotare all'indietro" e poi cosa sa fare..."Sa innaffiare quando piove, sa ballare quando tutto è silenzio".
Ma c'è una cosa che l'ippopotamo sa fare davvero bene: covare le uova!
Tamo si prende cura delle uova che trova nel suo quotidiano, sono tutte diverse, tutte sole. La schiusa delle uova gli regalerà una grande famiglia che gli permetterà di arrivare in cima alla sua casa sull'albero.
Imparerà a convivere con tanti amici tutti diversi, pronti a fargli compagnia.

Età di lettura: dai 4 anni
Lo trovi qui


A FIOR DI PELLE
Chiara Carminati e Massimiliano Tappari 



Un libro fotografico edito da Lapis pensato per i piccolissimi.
12 poesie cadenzate per giocare insieme a muovere le parti del corpo.
Vi state chiedendo perché lo abbiamo inserito in un articolo che parla di amore e affettività? Lo abbiamo fatto perché questa lettura intima e sensoriale richiede un forte contatto tra chi ascolta e chi narra. Un'intimità che si può creare nel nido familiare.

Età di lettura: 0/3 anni
Lo trovi qui


LA BALLERINA E IL MARINAIO
Giulia Caminito e Maja Celija
Orecchio Acerbo editore



Un uomo di meno e tre conchiglie in più nel mare: questo è il segreto svelato da un pescatore a una ballerina che ha perso in mare il suo amore, un marinaio.
Sarà possibile il contrario? si chiede lei.
Sceglie e raccoglie tre conchiglie e, per trenta giorni, in cima allo scoglio più alto, in ginocchio, danzando, suonando, prega il mare di darle indietro il suo marinaio in cambio di tre conchiglie.

Il mare accetterà lo scambio?

Una narrazione che intreccia desideri d'amore e speranze.

Età di lettura: dai 6 anni
Lo trovi qui


LOVE
Lowen A. Swiff e Gian Berto Vanni
Orecchio Acerbo



Love narra di una bambina che viene abbandonata in un orfanotrofio all'età di 9 anni, dove finisce per parlare con foglie e uccelli.
Tutti la evitano perché la trovano strana, nessun amico allieta le sue giornate.

Ma quella bambina che tutti considerano poco carina e alquanto bizzarra, porta con sé un dono straordinario, nelle sue tasche custodisce un antidoto segreto e potente contro la crudeltà del mondo: la capacità di amare.

Dietro ad ogni pagina si racchiude un manifesto sulla tolleranza, l'accoglienza e l'amore. 
Un'opera d'arte che lascia senza fiato per la bellezza e profondità.

Età di lettura: dai 7 anni
Lo trovi qui


Laura vi ha preparato una sorpresa, acquistando i libri sul suo e-commerce, utilizzando il codice sconto "LOVE" avrete diritto alle spese di spedizione gratuite.


Buone letture!



Commenti

Post popolari in questo blog

IL TUTORIAL CHE TI INSEGNA COME COSTRUIRE UN TAVOLO LUMINOSO PER I TUOI BAMBINI

COSTRUIRE UN TAVOLO LUMINOSO PER I VOSTRI BAMBINI

Il tutorial che vi porto oggi è uno a cui tengo particolarmente, essendo uno dei primi DIY che ho realizzato per i miei bimbi e che ci ha regalato tanti bei momenti: il tavolo luminoso ispirato al Reggio Emilia Approach. Metodo che assegna un ruolo centrale al bambino e dove tra tanti aspetti cerca di potenziare la creatività tramite la sperimentazione, il gioco, la musica, l’arte, ecc....e dove la luce ha un ruolo fondamentale.









Il tavolo luminoso è lo strumento ideale per sviluppo della percezione sensoriale,dell'osservazione, è indicato per prolungare i tempi d’attenzione e migliorare l'apprendimento scolastico attraverso il gioco.

COSA VI OCCORRE:
-Tavolino LATT Ikea -Lastra di plexiglass (vetro sintetico) traslucida opaca delle stesse misure di quella in dotazione del kit del tavolo. Ho trovato un negozio online che lo tagliava su misura. Vi lascio il link -Carta stagnola -Striscia LED di luce gialla di circa 3mt pieghevole. -C…

UNA POESIA CONTRO LA GUERRA... DI GIANNI RODARI

PROMEMORIA
CI SONO COSE DA FARE OGNI GIORNO: LAVARSI, STUDIARE, GIOCARE PREPARARE LA TAVOLA, A MEZZOGIORNO.
CI SONO COSE DA FARE DI NOTTE: CHIUDERE GLI OCCHI, DORMIRE, AVERE SOGNI DA SOGNARE, ORECCHIE PER SENTIRE.
CI SONO COSE DA NON FARE MAI, NÉ DI GIORNO NÉ DI NOTTE NÉ PER MARE NÉ PER TERRA: PER ESEMPIO, LA GUERRA!
GIANNI RODARI



immagine tratta dal blogFarefuorilamedusa

GIANNI RODARI : FAVOLA SULLA PIOGGIA DI PIOMBINO

Giornata uggiosa? Rodari nelle sue “Favole al telefono” immagina e racconta una pioggia speciale. Vi consiglio di leggerla ai vostri piccoli.

Gianni Rodari FAVOLE AL TELEFONO Giulio Einaudi editore
La famosa pioggia di Piombino Una volta a Piombino piovvero confetti. Venivano giú grossi come chicchi di grandine, ma erano di tutti i colori: verdi, rosa, viola, blu. Un bambino si mise in bocca un chicco verde, tanto per provare, e trovò che sapeva di menta. Un altro assaggiò un chicco rosa e sapeva di fragola. - Sono confetti! Sono confetti! E via tutti per le strade a riempirsene le tasche. Ma non facevano in tempo a raccoglierli, perché venivano giú fitti fitti. La pioggia durò poco ma lasciò le strade coperte da un tappeto di confetti profumati che scricchiolavano sotto i piedi. Gli scolari, tornando da scuola, ne trovarono ancora da riempirsi le cartelle. Le vecchiette ne avevano messi insieme dei bei fagottelli coi loro fazzoletti da testa. Fu una grande giornata. Anche adesso molta gente asp…