Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2014

LIBRI DI RICETTE PER BAMBINI

Argomento consolidato nelle riviste specializzate e sempre più affermato sul grande (o piccolo che sia) schermo, non poteva non entrare nell'Editoria per bambini...si tratta del tema "CUCINA" . I genitori sono sempre più attenti alle doti dei loro pargoli, calciatore o aspirante ballerina non sono i soli lavori ambiti dalla cerchia familiare, oggi sempre più persone si augurano di avere sotto al loro tetto un possibile "junior masterchef" ( al via a breve l'edizione italiana messa in chiaro da sky).
Parlare di ricette mi mette gioia, tanto più se ad aiutarmi tra i fornelli ho mio figlio Alessandro, lui ama impastare, preparare torte e biscotti ed è per questo che recentemente ho cercato (e fortunatamente trovato) un libro adatto alle nostre esigenze, descrive una cucina come piace a noi, fatta insieme e con il cuore. Si tratta di....
LA FORCHETTINA scritto da Miralda Colombo Foto e disegni di Cevì Edito da Gallucci Editore
ottobre 2013
Età consigliata: 5-12 anni















Le r…

LIBRI DI FIABE E FILASTROCCHE: GIANNI RODARI

Se state cercando un libro da leggere ai vostri piccoli prima di andare a dormire, vi consiglio un titolo che contiene tanti racconti...
Si tratta di 
PRIME FIABE E FILASTROCCHE scritto da Gianni Rodari e illustrato da Sophie Fatus
Einaudi Ragazzi




Più di dieci storie non troppo lunghe, ideali da leggere prima di dormire e tante ma tante filastrocche.
I vostri piccoli si addormenteranno serenamente e faranno sogni incantevoli.



Il Campanello dei ladri, una delle fiabe preferite da mio figlio "Il signor Guglielmo abita nei boschi e ha molta paura dei ladri. Il signor Guglielmo non è ricco, ma i ladri come fanno a saperlo?..."
Anno di pubblicazione: 2011
Età consigliata: dai 5 anni

Modalità d'uso: Leggere insieme a mamma e papà, preferibilmente prima di andare a dormire. E' consigliato coprirsi con coperte morbide e avvolgenti e chiudere gli occhietti. Sono ammesse domande e curiosità.

Gianni Rodari nasce a Omegna nel 1920. Figlio del fornaio del paese, rimane orfano all'età di …

LIBRI PER BAMBINI SUL CARNEVALE

IL TOPO DALLA CODA VERDE
scritto da Leo Lionni
Babalibri Editore





Siete alla ricerca di una strepitosa lettura per il periodo diCarnevale?!
Il topo dalla Coda Verde è il libro che fa per voi.
Il grande maestro Leo Lionni ci racconta una stravagante festa che ha come protagonisti dei topolini (simpatici come gli amici di Federico)...


È inverno, siamo nel bosco, un gruppo di topi di campagna vive una vita felice e pacifica.
Nulla li turba.
Un giorno di primavera un sorcio di città passa da quelle parti, i roditori incuriositi lo tempestano di domande sulla vita nella metropoli.




Il topo, con aria di mistero e di importanza, si lascia andare ad un racconto affascinante, descrive una città, si pericolosa, ma allo stesso tempo piena di sorprese...
a Carnevale tutti danzano per le strade, ci si traveste e si banchetta...
I Topi, udendo queste parole, sono così entusiasti che decidono di radunarsi e organizzare a loro volta una festa in maschera.
Il bosco viene addobbato, vengono creati travestimenti per …

BENIAMINO E L'OROLOGIO MAGICO Lindau

TIC TAC TIC TAC.... Sembrerebbe il suono prodotto da un Orologio.. INDOVINATO!!! 



Beniamino come d’abitudine
tornava da scuola in solitudine,
spensierato scendeva a valle
con lo zaino sulle spalle...


Si tratta di un racconto scritto in rima che ti cattura fin dall'inizio.
Beniamino, un bambino in età scolare, come tutti i giorni, finita la scuola, percorre la strada verso casa. Ma come spesso accade nelle storie, il sentiero familiare quel giorno appare sconosciuto e misterioso.





I bambini hanno il dono di trasformare un contesto banale in un mondo avventuroso che non smette di sorprenderli.. 
E' così che Beniamino trova per terra un orologio a cipolla (dagli strani poteri).
Dapprima un leprotto proverà a sottrargli ciò che lui nel suo cammino ha trovato; e poi ancora un canarino....
Lui però non demorde e tiene ben stretto ciò che in realtà non gli appartiene.
saranno forse figure simboliche venute a metterlo di fronte alle sue menzogne?
Infine sarà l'incontro con un vecchio a dargli un i…

Storie di lupi buoni: UNA ZUPPA DI SASSO Babalibri

Storie di lupibuoni....


In inverno, a casa nostra, siamo soliti cucinare delle buonissime  zuppe, di sicuro la nostra preferita è quella di "Sasso"...
ZUPPA DI SASSO scritto e illustrato da Anais Vaugelade Babalibri
E' notte. E' inverno. Un vecchio lupo senza denti si avvicina al villaggio degli animali. Le dimore che avvista sono illuminate e dai comignoli esce fumo; questo fa presagire che non sarà difficile trovare ospitalità. Il carnivoro decide di bussare... TOC-TOC-TOC dall'altra parte della porta sbuca una deliziosa gallina; alla vista del lupo, la reazione della pennuta non è delle migliori, ma quando scopre che l'ospite è sdentato, malconcio, e si offre di cucinare per lei, decide di farlo accomodare. 

L'astuto Re dei boschi, chiede una pentola alla nuova amica e inizia a spiegare la sua famosa ricetta: IN UNA PENTOLA METTERE UN GRANDE SASSO (che il furbacchione ha nel suo sacco), AGGIUNGERE ACQUA E ASPETTARE CHE BOLLA...... La gallina, non convinta degli ingred…

SE FOSSI UN GATTO Bohem

Abbandoniamo per un momento il pensiero della società consumistica nella quale viviamo, dove tutto ha un tempo prestabilito e lasciamoci andare 
alla semplicità, alla spensieratezza e a prendere coscienza dell'ambiente naturaleche ci circonda. Ora proviamo a leggere questo libro ai nostri bambini, dando il giusto peso alle parole e iniziamo a calarci in panni altrui, liberando così la nostra innata immaginazione....


SE FOSSI UN GATTO scritto da Edoardo Bardella Rapino
Illustrato da Matteo Gubellini


In “SE FOSSI UN GATTO...” l'autore si diverte a celarsi dietro a differenti animali per immaginare la sua vita dai più svariati punti di vista. Tra le righe emerge la voglia di un rapporto privilegiato con la natura, desiderio che attraverso gli animali risulta possibile.

Se fossi una talpa potrei vivere a stretto contatto con la terra, scavare infinite gallerie e compiere viaggi avventurosi; se fossi un pesce potrei nuotare nell'infinità del mare ed osservare i gabbiani che si librano…