Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

IBBY ITALIA

Alla fiera del Libro di Bologna ho incontrato le volontarie della IBBY  - Italia International on Books for Young People.




IBBY è la più grande organizzazione internazionale no-profit impegnata a difendere il diritto di ogni bambino ai libri e alla lettura.
Fondata nel 1953,la rete IBBY conta 77 sezioni nazionali che si pongono i seguenti obiettivi: - promuovere e far circolare i migliori libri per ragazzi; - sostenere l'accesso ai libri e alla lettura ovunque nel mondo; - stimolare la ricerca sulla letteratura e la produzione editoriale per l'infanzia e l'adolescenza; - incoraggiare la formazione e l'aggiornamento per chi lavora in ambito educativo.



IBBY italia sostiene progetti di promozione della lettura con particolare attenzione alle aree disagiate; attualmente collabora con l'amministrazione comunale di Lampedusa per l'apertura della prima biblioteca dell'isola, dedicata ai piccoli isolani e ai loro coetanei immigrati.







Nelle scuole e nelle biblioteche Emiliane …

GIARDINAGGIO E ORTO CON I BAMBINI

E' possibile trasformare un suolo incolto in un prato fiorito? Qual'è il periodo migliore per piantare le zucche? Come si coltivano le patate?

Ce lo spiega Nadia Nicoletti, maestra elementare che oltre ad insegnare con pazienza ai suoi alunni, propaga alle future generazioni le sue conoscenze sulla natura. Alla fiera del libro di Bologna, durante il laboratorio "Orti di pace", io e mio figlio siamo rimasti piacevolmente stupiti dalle interessanti storie raccontate dalla maestra ortolana; abbiamo sperimentato le "bombe" di argilla che contengono semi e una volta preparate si possono lanciare in zone incolte che vogliamo trasformare in prati fioriti (si tratta dell'invenzione del giapponese Masanobu Fukuoka, uno dei primi coltivatori ad interessarsi di agricoltura naturale). Questo è solo uno dei tanti segreti che siamo riusciti a carpire.. ma non siamo preoccupati perchè tutti questi consigli, Nadia li ha raccolti in due preziosi manuali:
L'insalata era n…

LIBRI PER SMETTERE IL CIUCCIO

La scienza ha recentemente dimostrato che, il leggere ad alta voce e con una certa continuità, influenza positivamente i bambini piccolissimi, sia dal punto di vista relazionale che cognitivo.
La lettura infantile , rafforza i legami, sviluppa precocemente la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura da parte del bambino e lo sostiene quando ci sono fasi delicate da superare.
Le proposte di oggi sono pensate per quei bambini che devono affrontare la separazione dal ciuccio.
CIUCCIO Leslie Patricelli Franco Cosimo Panini

Pensato per la fascia 0/3 questo cartonato semplice e resistente aiuterà i vostri bambini a prendere confidenza con il ciuccio. Non si tratta di un vero e proprio libro che aiuta ad abbandonare il ciuccio, ma più che altro di una caccia al tesoro per perderlo e ritrovarlo...starà al genitore trovare il modo giusto di nasconderlo.
Età di lettura: fascia 0/3 lo trovi qui

LUPETTO VUOLE IL CIUCCIO
Orianne Lallemand e Éléonore Yhuillier
Gribaudo





Lupetto è un personaggio molto…

Libri da regalare al papà

19 MARZO - FESTA DEL PAPA' Al nostro papà regaliamo un libro da leggere insieme...


Papà aspetto sempre con ansia il tuo ritorno, mi piace quando mi stringi forte e ti stimo così tanto che a volte vorrei assomigliarti.......
SE IO FOSSI TE

scritto da Richard Hamilton illustrato dalla bravissima Babette Cole Edito da Il Castoro                  

La storia inizia con un gioco di ruoli tra papà e figlia. E così il papà finisce sul passeggino vestito con un tutù rosa mentre la figlia si ritrova a dover sbrigare le faccende di casa. Una divertente narrazione che permette all'immaginazione di spaziare e che mostra ai nostri piccoli le gioie e le fatiche dell'essere grandi!


Curiosità: La Festa del Papà è una ricorrenza diffusa in tutto il mondo. In molti paesi la data è fissata per la terza domenica di giugno, mentre in Italia viene festeggiata il 19 marzo.

I DIRITTI DEI BAMBINI

I diritti delle future donne non vengono rispettati in tutto il mondo.
In ancora troppi paesi le ragazze non sono trattate alla pari dei loro coetanei con i pantaloni e subiscono differenti ingiustizie come quella che le vede costrette a lavorare o a sposarsi quando sono delle bambine, compromettendo così il loro avvenire culturale.
Mi chiedo se i nostri bambini, che in questo caso si trovano nella cerchia dei privilegiati, sono a conoscenza di quanto ho appena asserito. L'Unicef racconta quanto detto in una toccante animazione:

Come mia consuetudine voglio proporvi alcune letture sul tema: 
INFANZIA: ZOG Donaldson - Scheffler Casa Editrice: Emme Edizioni Anno di pubblicazione: 2010 Età consigliata: dai 4 anni
Questo titolo ha catturato la mia attenzione grazie alle immagini postate su Twitter da una mamma Babytalk che si occupa di comunicazione (quella necessaria tra madri e figli); dalle sue foto ho scoperto il personaggio che andavo cercando: "Arianna". Arianna è una piccola don…

DECALOGO DEI DIRITTI DEL LETTORE

Decalogo dei diritti del lettore
Piena libertà nell'approccio individuale alla lettura perché "le nostre ragioni di leggere sono strane quanto le nostre ragioni di vivere"

Il diritto di non leggere (mamma stasera non ne ho voglia!)
Il diritto di saltare le pagine (mamma sono curioso, puoi andare avanti veloce...)
Il diritto di non finire un libro (questo libro proprio non mi piace...)
Il diritto di rileggere (puoi rileggere ancora...ti prego, ti prego...)
Il diritto di leggere qualsiasi cosa (mamma prendiamo questo libro, e anche questo e anche quello...)
Il diritto al bovarismo = la soddisfazione immediata ed esclusiva delle nostre sensazioni (eventuali smorfie, grattini....)
Il diritto di leggere ovunque (una brava mamma deve sempre avere un libro nella borsa..)
Il diritto di spizzicare (leggere con qualcosa da sgranocchiare rende il tutto più appetitoso...)
Il diritto di leggere ad alta voce (alzare la voce quanto basta..urlare se necessario...)
Il diritto di tacere (non svelare…