Passa ai contenuti principali

LIBRI PER BAMBINI SULL'AMICIZIA, LA GENTILEZZA E LA DIVERSITÀ

Quando si parla di amicizia è facile imbattersi nel tema della diversità.

Un albo che sfiora questo tema delicato e ci porta alla riflessione, è senz'altro Spino, scritto da Ilaria Guarducci, edito da Camelozampa editore. 

Ricordate, non tutti gli esseri dotati di spine sono pronti a ferirci...

SPINO
Ilaria Guarducci
Camelozampa editore


MAMMA LEGGIAMO INSIEME LIBRI PER BAMBINI

SPINO è un essere imbronciato che vive in un bosco nero nero.
Ha spine sulla schiena, sulla pancia, sulla testa, sulle braccia,sulle ginocchia e persino...sul sedere!!!
E' cattivissimo e trascorre le sue giornate a infastidire e terrorizzare tutti e proprio per questo non è molto tollerato.

Un giorno, però, le sue spine cominciano a cadere... 

"LA PRIMA CADDE ALL'IMPROVVISO SUL PAVIMENTO DELLA SALA DA PRANZO."

mamma leggiamo insieme libri per bambini


I giorni passano e SPINO si ritrova morbido e rosa simile ad una caramella gommosa, vulnerabile e decisamente indifeso!!

Ora, incapace di spaventare.. cos'altro può fare?? 
Quali strategie può mettere in atto per dare un senso alle giornate? 

Lo spelacchiato passa il tempo seduto sul sasso più duro del bosco, triste e pensieroso.
Le sue giornate sono nere e buie. Poi un giorno gli si avvicina Bernardo, un coniglietto saggio pronto a dispensare consigli.
Saranno quelli giusti per vivere in armonia con gli altri?


mamma leggiamo insieme libri per bambini


Una storia divertente, vivace e colorata che tratta il tema dell'amicizia, della gentilezza e della diversità.

Cosa dire dell'autrice..
Ilaria Guarducci è una boccata di aria fresca per l'editoria infantile. 
Di lei adoro che non ama prendersi troppo sul serio.   
Promossa a pieni voti.

La dedica sul libro è per tutte Noi:

"PER TUTTE LE BELLISSIME MAMME LETTRICI CON TAAAAANTO AMOOORE!"



mamma leggiamo insieme libri per bambini



lo trovi qui

Commenti

  1. Bellissima storia! Molto importante per i bambini, e devo dire che le illustrazioni sono davvero ben fatte e allegre. Mi piacciono i libri per bambini anche per i disegni... Io amo disegnare e ci sto molto attenta a questi particolari!
    Un bacio,
    peonynanni.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annamaria, è sempre bello leggere i tuoi commenti. La storia di Spino è molto divertente..devi sapere che questo animaletto ha spine dappertutto..sulle gambe, sulle braccia e persino sul sedere ;-)

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

IL TUTORIAL CHE TI INSEGNA COME COSTRUIRE UN TAVOLO LUMINOSO PER I TUOI BAMBINI

COSTRUIRE UN TAVOLO LUMINOSO PER I VOSTRI BAMBINI Il tutorial che vi porto oggi è uno a cui tengo particolarmente, essendo uno dei primi DIY che ho realizzato per i miei bimbi e che ci ha regalato tanti bei momenti: il tavolo luminoso ispirato al Reggio Emilia Approach . Metodo che assegna un ruolo centrale al bambino e dove tra tanti aspetti cerca di potenziare la creatività tramite la sperimentazione, il gioco, la musica, l’arte, ecc....e dove la luce ha un ruolo fondamentale. Il tavolo luminoso è lo strumento ideale per sviluppo della percezione sensoriale, dell'osservazione, è indicato per prolungare i tempi d’attenzione e migliorare l'apprendimento scolastico attraverso il gioco. COSA VI OCCORRE: -Tavolino LATT Ikea -Lastra di plexiglass (vetro sintetico) traslucida opaca  delle stesse misure di quella in dotazione del kit del tavolo. Ho trovato un negozio online che lo tagliava su misura. Vi lascio il link -Carta sta

UNA POESIA CONTRO LA GUERRA... DI GIANNI RODARI

  PROMEMORIA CI SONO COSE DA FARE OGNI GIORNO: LAVARSI, STUDIARE, GIOCARE PREPARARE LA TAVOLA, A MEZZOGIORNO. CI SONO COSE DA FARE DI NOTTE: CHIUDERE GLI OCCHI, DORMIRE, AVERE SOGNI DA SOGNARE, ORECCHIE PER SENTIRE. CI SONO COSE DA NON FARE MAI, NÉ DI GIORNO  NÉ DI NOTTE NÉ PER MARE  NÉ PER TERRA: PER ESEMPIO, LA GUERRA! GIANNI RODARI immagine tratta dal blog   Farefuorilamedusa

Il pensiero di Loris Malaguzzi raccolto in una poesia per bambini...

Invece il cento c'è" è la poesia per bambini  scritta dal celebre pedagogista Loris Malaguzzi, in poche righe riassume il pensiero del fondatore del Reggio Approach. È contenuta all'interno del libro " I cento linguaggi dei bambini". INVECE IL CENTO C'E' Il bambino è fatto di cento. Il bambino ha cento lingue cento mani cento pensieri cento modi di pensare di giocare e di parlare cento sempre cento modi di ascoltare di stupire di amare cento allegrie per cantare e capire cento mondi da scoprire cento mondi da inventare cento mondi da sognare. Il bambino ha cento lingue (e poi cento cento cento) ma gliene rubano novantanove. Gli dicono: di pensare senza mani di fare senza testa di ascoltare e di non parlare di capire senza allegrie di amare e di stupirsi solo a Pasqua e a Natale. Gli dicono: di scoprire il mondo che già c’è e di cento gliene rubano novantanove. Gl