Passa ai contenuti principali

ABOUT ME



Questo blog è un sogno nel cassetto che nasce da una grande passione per la Letteratura dedicata all'Infanzia, vuole essere uno spazio dove confrontarsi e ricercare spunti e suggerimenti per scegliere il libro giusto.


Il mio amore per i libri dedicati ai più piccini germoglia all'Università di Bologna, dove grazie al mio percorso di studi, ho imparato a cogliere ciò che c'è dietro ad ogni storia.


Da allora ho prediletto racconti per ragazzi e via via, da quando sono diventata mamma, albi per i più piccini, dai testi senza parole alle prime esperienze di lettura.

Il mio cammino, parte dai classici e si spinge alla ricerca di testi "sovversivi" e nuovi...

Nel 2004, ho fondato l'Associazione Culturale  "Le FaTe" , Organizzazione No Profit che si occupa di promozione culturale ed educativa attraverso laboratori espressivi e narrazioni nelle scuole e nelle Biblioteche.

Ho un lavoro nel mondo della scuola iniziato nei Nidi reggiani (fascia d’età 0/3 anni), dove mi sono avvicinata alla pedagogia di Loris Malaguzzi, fondatore del Reggio Emilia Approach. Attualmente insegno alla Primaria e ogni giorno narro storie per i miei alunni. 

Sono costantemente alla ricerca di titoli che riescano a suscitare l’interesse e la curiosità dei più piccoli.

Chiunque volesse contattarmi per condividere idee, chiedere consigli, proporre ricerche, può scrivermi all'indirizzo mail: c.catellani@icloud.com

Sempre aperta a meravigliose collaborazioni.


Commenti

  1. Complimenti, proprio un bel blog. Aggiungo ai link di Stralibraria.

    RispondiElimina
  2. Ciao Carlotta!Complimenti per come descrivi il tuo progetto e per la realizzazione di questa interessante ed utile iniziativa...Quando sarò mamma anche io, ti chiederò sicuramente consigli e suggerimenti su quali letture seguire, volendo anche la da leggere prima :). In bocca al lupo!un abbraccio. Debby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Debora, Grazie di cuore per quello che hai scritto. Spero di poterti dare presto i suggerimenti che desideri ;-) Carlotta

      Elimina
  3. Cara...il tuo bellissimo sogno l hai realizzato...ora tocca ai piccini sognare attraverso i libri...buona fortuna Vivi

    RispondiElimina
  4. Grazie Vivi, sei sempre carinissima! Visto che sei una super mamma aspetto i tuoi consigli di lettura....

    RispondiElimina
  5. Ciao Carlotta volevo dedicare a te e al tuo bel blog la poesia di Bruno Tognolini "I libri sono trampoli"
    I libri son trampoli
    da mettere nei piedi
    il mondo è senza limiti
    e da lassù lo vedi.
    I libri sono trampoli
    per vivere più a fondo
    la testa nelle nuvole
    e i piedi sopra il mondo.
    I libri sono trampoli
    le stori sono tante
    chi legge salta i limiti
    con passi da gigante.

    RispondiElimina
  6. Grazie Maria! Sei un tesoro di collega...

    RispondiElimina
  7. Ciao! Davvero carina questa iniziativa, i miei complimenti! :)

    RispondiElimina
  8. ciao Carlotta sono Rossella del blog lemeraviglie e ti ho nominata per il premio Libster Award; qui trovi il link al premio: https://lemeraviglie.wordpress.com/2016/04/03/libster-award-che-meraviglia/
    ciao, grazie!

    RispondiElimina
  9. BRAVA!!! Bellissimo! Anche io appassionata di libri per bambini! :-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

IL TUTORIAL CHE TI INSEGNA COME COSTRUIRE UN TAVOLO LUMINOSO PER I TUOI BAMBINI

COSTRUIRE UN TAVOLO LUMINOSO PER I VOSTRI BAMBINI

Il tutorial che vi porto oggi è uno a cui tengo particolarmente, essendo uno dei primi DIY che ho realizzato per i miei bimbi e che ci ha regalato tanti bei momenti: il tavolo luminoso ispirato al Reggio Emilia Approach. Metodo che assegna un ruolo centrale al bambino e dove tra tanti aspetti cerca di potenziare la creatività tramite la sperimentazione, il gioco, la musica, l’arte, ecc....e dove la luce ha un ruolo fondamentale.









Il tavolo luminoso è lo strumento ideale per sviluppo della percezione sensoriale,dell'osservazione, è indicato per prolungare i tempi d’attenzione e migliorare l'apprendimento scolastico attraverso il gioco.

COSA VI OCCORRE:
-Tavolino LATT Ikea -Lastra di plexiglass (vetro sintetico) traslucida opaca delle stesse misure di quella in dotazione del kit del tavolo. Ho trovato un negozio online che lo tagliava su misura. Vi lascio il link -Carta stagnola -Striscia LED di luce gialla di circa 3mt pieghevole. -C…

UNA POESIA CONTRO LA GUERRA... DI GIANNI RODARI

PROMEMORIA
CI SONO COSE DA FARE OGNI GIORNO: LAVARSI, STUDIARE, GIOCARE PREPARARE LA TAVOLA, A MEZZOGIORNO.
CI SONO COSE DA FARE DI NOTTE: CHIUDERE GLI OCCHI, DORMIRE, AVERE SOGNI DA SOGNARE, ORECCHIE PER SENTIRE.
CI SONO COSE DA NON FARE MAI, NÉ DI GIORNO NÉ DI NOTTE NÉ PER MARE NÉ PER TERRA: PER ESEMPIO, LA GUERRA!
GIANNI RODARI



immagine tratta dal blogFarefuorilamedusa

INSERIMENTO ALLA SCUOLA MATERNA? ECCO IL LIBRO GIUSTO

Qualche giorno fa ho avuto il piacere di sfogliare e leggere ad alta voce una delle ultime creazioni di Isabella Paglia, scrittrice che stimo molto. Il libro in questione è edito da Edizioni Arkae si intitola “Quando arriva la mia mamma?”. Questo albo lo consiglio a tutte quelle mamme che quotidianamente si trovano a dover affrontare il distacco dei propri piccoli alla scuola dell'Infanzia.

Ma che cos'è il tempo per un bambino piccolo? Che cosa sono per lui un momento, un minuto, un secondo, un battito di ciglia?
Il tempo per i più piccoli è qualcosa di indefinito che scorre velocemente quando sono tra le mura domestiche o quando è scandito da routine rassicuranti. Ma fuori casa? 



La risposta a questo quesito la possiamo trovare leggendo il dolcissimo libro "Quando arriva la mia mamma?".
Come è risaputo, i libri possono correre in aiuto quando ci troviamo di fronte a bambini che devono elaborare le emozioni legate alle tappe di crescita.

Attraverso la storia di Nico tutto app…