Passa ai contenuti principali

LIBRI PER RAGAZZINE E LA DELIZIOSA RICETTA DELLA NUTELLA FATTA IN CASA

La felicità per i bambini risiede in cose semplici, in un bacio, un abbraccio dato al momento giusto, una carezza, una rassicurazione..e persino nell’infilare il dito nel barattolo di cioccolata.
Voi invece quando vi sentite felici? 
Io quando sono accanto alle persone che amo e quando mi imbatto in un buon libro.
Di seguito vi parlo di una storia per ragazze molto divertente e vi allego anche la ricetta alla mia crema di nocciole home made (crea dipendenza, sappiatelo!).

sassi junior blog mamma leggiamo insieme


LE STRAORDINARIE DISAVVENTURE DI CARLOTTA
Alce Pantermuller - Daniela Kohl

Carlotta ha 10 anni ed è solita annotare tutto quello che le accade in uno straordinario diario.
Come ogni ragazza che si rispetti ha una migliore amica, Sharon, insieme adorano divertirsi in mille modi, anche fronteggiando le cattiverie della più antipatica della classe: Berenice De Grandis.
Le medie sono un periodo di transizione piuttosto delicato, il sentirsi esclusi porta frustrazioni, ma ci sono molti modi per reagire, come ad esempio formare nuovi gruppi.  
Ecco che prende vita un club, soprannominato “i conigli scatenati” , include anche Paolo, compagno di classe fidato che dice di avere una casa sull’albero nel suo giardino, adattissima come punto di ritrovo. Fantastico! Le cose sembrano davvero andare per il verso giusto…
Con ironia, saggezza e tanta fantasia, Carlotta affronta una disavventura dopo l’altra, in una narrazione dallo stile agile e divertente.
Una storia fenomenale che alterna le narrazioni a divertenti illustrazioni esplicative, le vostre girls lo divoreranno, ne sono certa!


Leggendo le straordinarie avventure della protagonista di questa storia sono stata proiettata indietro nel tempo, mi sono sentita avvolta da una sferzata di giovinezza e ho persino sorriso pensando a quanta fantasia c’è nella mente dei ragazzini.



Della stella collana:
    - Le straordinarie disavventure di Carlotta - Conigli dappertutto (lo trovi qui)
    - Le straordinarie disavventure di Carlotta - L’incantatrice di lombrichi (lo trovi qui)

CREMA DI NOCCIOLE HOME MADE (CON L’UTILIZZO DEL BIMBY)

Ingredienti
50 gr di nocciole tostate
65 gr di zucchero di canna
50 gr di cioccolato fondente (al 70%)
50 gr di cioccolato al latte
100 gr di latte fresco (alta qualità)
45 gr di olio (io utilizzo quello di oliva)

Mettere nel boccale lo zucchero e le nocciole 2 minuti velocità turbo.
Aggiungere il cioccolato fondente e quello al latte e azionare 30 secondi a velocità 5.
Unire latte o olio 5 minuti a 50° velocità 3.
Omogeneizzare il tutto 1 minuto velocità turbo.
Mettere nel barattolo, lasciare raffreddare e conservare in frigorifero. 
Durerà pochissimo ;-)

ALTERNATIVA SENZA IL BIMBY
Senza Bimby potete frullare lo zucchero e le nocciole con un normale frullatore, aggiungere il cioccolato e frullare nuovamente. Mettere quanto ottenuto in un pentolino, aggiungere il latte e l’olio e cuocere a bagnomaria per circa 7/8 minuti. Omogeneizzare il composto, lasciare raffreddare e conservare in frigorifero. 



Commenti

Post popolari in questo blog

IL TUTORIAL CHE TI INSEGNA COME COSTRUIRE UN TAVOLO LUMINOSO PER I TUOI BAMBINI

COSTRUIRE UN TAVOLO LUMINOSO PER I VOSTRI BAMBINI Il tutorial che vi porto oggi è uno a cui tengo particolarmente, essendo uno dei primi DIY che ho realizzato per i miei bimbi e che ci ha regalato tanti bei momenti: il tavolo luminoso ispirato al Reggio Emilia Approach . Metodo che assegna un ruolo centrale al bambino e dove tra tanti aspetti cerca di potenziare la creatività tramite la sperimentazione, il gioco, la musica, l’arte, ecc....e dove la luce ha un ruolo fondamentale. Il tavolo luminoso è lo strumento ideale per sviluppo della percezione sensoriale, dell'osservazione, è indicato per prolungare i tempi d’attenzione e migliorare l'apprendimento scolastico attraverso il gioco. COSA VI OCCORRE: -Tavolino LATT Ikea -Lastra di plexiglass (vetro sintetico) traslucida opaca  delle stesse misure di quella in dotazione del kit del tavolo. Ho trovato un negozio online che lo tagliava su misura. Vi lascio il link -Carta sta

UNA POESIA CONTRO LA GUERRA... DI GIANNI RODARI

  PROMEMORIA CI SONO COSE DA FARE OGNI GIORNO: LAVARSI, STUDIARE, GIOCARE PREPARARE LA TAVOLA, A MEZZOGIORNO. CI SONO COSE DA FARE DI NOTTE: CHIUDERE GLI OCCHI, DORMIRE, AVERE SOGNI DA SOGNARE, ORECCHIE PER SENTIRE. CI SONO COSE DA NON FARE MAI, NÉ DI GIORNO  NÉ DI NOTTE NÉ PER MARE  NÉ PER TERRA: PER ESEMPIO, LA GUERRA! GIANNI RODARI immagine tratta dal blog   Farefuorilamedusa

Il pensiero di Loris Malaguzzi raccolto in una poesia per bambini...

Invece il cento c'è" è la poesia per bambini  scritta dal celebre pedagogista Loris Malaguzzi, in poche righe riassume il pensiero del fondatore del Reggio Approach. È contenuta all'interno del libro " I cento linguaggi dei bambini". INVECE IL CENTO C'E' Il bambino è fatto di cento. Il bambino ha cento lingue cento mani cento pensieri cento modi di pensare di giocare e di parlare cento sempre cento modi di ascoltare di stupire di amare cento allegrie per cantare e capire cento mondi da scoprire cento mondi da inventare cento mondi da sognare. Il bambino ha cento lingue (e poi cento cento cento) ma gliene rubano novantanove. Gli dicono: di pensare senza mani di fare senza testa di ascoltare e di non parlare di capire senza allegrie di amare e di stupirsi solo a Pasqua e a Natale. Gli dicono: di scoprire il mondo che già c’è e di cento gliene rubano novantanove. Gl