Passa ai contenuti principali

Post

CHILDREN AND FAMILY 4 - 5 OTTOBRE 2014 VICENZA FIERE

Siete pronti per CHILDREN AND FAMILY ?




La mia amica blogger Milly Marchioni (di bimbi e viaggi)mi ha coinvolta in questa bellissima esperienza e il giorno 5 ottobre sarò presente a Children and Familyper conoscerVi e leggere tanti libri insieme ai vostri bambini*.

Children and Family nasce dall’idea di creare due giornate interamente dedicate ai bambini e alle loro famiglie, il tutto sviluppato su 22.000 mq di fiera.

Partner d'eccezione di Mamma LeggiAmo insieme sarà l'Editore .....


Prestissimo saranno disponibili maggiori informazioni.

Vi allego un link dove poter scaricare una riduzione per l'ingresso in Fiera childrenandfamily.it

*Per partecipare alle letture è necessario prenotarsi utilizzando lo spazio messaggi presente su questa pagina o lasciando un commento qui sotto


POESIE E FILASTROCCHE PERCHE' IL RIENTRO A SCUOLA SIA MENO TRAUMATICO

Pronti per il rientro a SCUOLA? Vi propongo qualche verso per prepararvi a tornare tra i banchi con il sorriso. Perchè la scuola è si faticosa, ma ci dà anche tantissime soddisfazioni.

C'ERA UNA SCUOLA


C'era una scuola con due finestre...

c'era una classe con due maestre,
una lavagna sopra due zampe ed una scala con quattro rampe. Le due finestre erano basse, le due maestre erano grasse, sulla lavagna c'era una scritta, la scala andava fino in soffitta. Nelle finestre sull'orizzonte passò un aereo sopra un ponte, accanto al ponte c'era un tiglio, sotto il tiglio c'era un coniglio. Una maestra strillava troppo, l'altra trovava sempre un intoppo, una gridava: «Zitti, bambini!», l'altra ordinava: «Due t ha gattini!» Sulla lavagna c'era una frase: «Quattro gattini dentro due case stanno giocando nella cucina, intanto il topo ruba in cantina.» Sotto la scala la campanella l'ora attendeva, sì, sempre quella che manda a casa tutti i bambini e fa saltare tutti i gradini. C&…

ROBERTO PIUMINI: EVENTO LIBR'ARIA DI ALBINEA

Gli occhi dei bambini sono capaci di stupirsi e riescono a cogliere il bello che c'è dietro ogni cosa. Con questi occhi d'attesa sono andata ad Albinea, un piccolo comune che si trova sulle prime colline reggiane e sono rimasta piacevolmente sorpresa dall'attenzione dedicata alla lettura.



Ogni anno, le porte della stupefacente biblioteca (affacciata su un incantevole parco denominato 'dei Frassini' ) si aprono per dar voce alla manifestazione LIBR'ARIA.
L'evento, dedicato ai libri per bambini e ai giovani lettori, permette di incontrare nomi illustri della letteratura infantile.
La nostra partecipazione si è indirizzata verso un creatore di versi e storie di altissima esperienza:

ROBERTO PIUMINI





Piumini nella sua semplicità, ci ha offerto uno straordinario spettacolo.
Ne è emersa una teatralità che, unita alla magia del racconto e all'atmosfera suggestiva del parco dei "Frassini", ha veicolato in pieno il significato del festival LIBR'ARIA.
Il pu…

FILASTROCCA SULLE VACANZE DI GIANNI RODARI

VACANZE PER TUTTI Filastrocca vola e va
 del bambino rimasto in città.
 Chi va al mare ha vita serena
 e fa castelli con la rena,
 chi va ai monti fa le scalate e prende la doccia delle cascate..
 E chi quattrini non ne ha?
 Solo resta in città:
 si sdraia al sole sul marciapiede,
 se non c’è un vigile che lo vede,
 e i suoi battelli sottomarini
 fanno vela nei tombini.
 Quando divento Presidente faccio un decreto a tutta la gente:
 - Ordinanza numero uno: in città non resta nessuno; ordinanza che viene poi, tutti al mare, paghiamo noi;
 inoltre le Alpi e gli Appennini
 sono donati a tutti i bambini. Chi non rispetta il decreto va in prigione difilato.  (G. Rodari)


Guardate che meraviglia questa creazione fatta con il fil di ferro da "Le Bianche margherite"...

UN RACCONTO ESTIVO PER BAMBINI

Finalmente una bella giornata di sole!



ALLA SPIAGGIA In questa bella giornata assolata, Nicoletta e Tim, il suo coniglio, decidono di andare alla spiaggia, dove potranno fare il bagno. La bambina mette Tim sul suo triciclo e... in cammino! Viva il mare, la sabbia e il sole! Nicoletta, rapidamente, si mette il costume e trascina il coniglietto fra le onde; ma questo non è molto gradito al piccolo Tim che si dibatte come un diavoletto e fugge dalle mani della sua amichetta, tirando un sospiro di sollievo. Finalmente è riuscito a sfuggire a quel mostro che è il mare. Ma tutto solo si annoia; così ruba un magnifico sombrero messicano, abbandonato sulla spiaggia per qualche attimo. Tim si mette il cappello e danza con una tale comicità che Nicoletta di ritorno, non può fare a meno di ridere di tutto cuore.
Questo racconto è tratto da un caro libro che mi ha accompagnato durante l'infanzia: 365 GRANELLI DI SABBIA Ad ogni giorno il suo racconto Lito editrice

Vi piacciono le cosine che ho trovato su

GIANNI RODARI : FAVOLA SULLA PIOGGIA DI PIOMBINO

Giornata uggiosa? Rodari nelle sue “Favole al telefono” immagina e racconta una pioggia speciale. Vi consiglio di leggerla ai vostri piccoli.

Gianni Rodari FAVOLE AL TELEFONO Giulio Einaudi editore
La famosa pioggia di Piombino Una volta a Piombino piovvero confetti. Venivano giú grossi come chicchi di grandine, ma erano di tutti i colori: verdi, rosa, viola, blu. Un bambino si mise in bocca un chicco verde, tanto per provare, e trovò che sapeva di menta. Un altro assaggiò un chicco rosa e sapeva di fragola. - Sono confetti! Sono confetti! E via tutti per le strade a riempirsene le tasche. Ma non facevano in tempo a raccoglierli, perché venivano giú fitti fitti. La pioggia durò poco ma lasciò le strade coperte da un tappeto di confetti profumati che scricchiolavano sotto i piedi. Gli scolari, tornando da scuola, ne trovarono ancora da riempirsi le cartelle. Le vecchiette ne avevano messi insieme dei bei fagottelli coi loro fazzoletti da testa. Fu una grande giornata. Anche adesso molta gente asp…

LIBRI PER BAMBINI DI QUALITA' E A KM 0

Chi segue il blog è a conoscenza della mia adorazione per le case editrici di nicchia perchè secondo la mia esperienza sono garanzia di albi di qualità e di attenzione per il dettaglio.
Oggi voglio parlarvi di una casa editrice padovana nata dalla fusione degli editori Camelopardus e Zampanera : 



                             (la simpatia del nome che si è formato è strabiliante)
Il percorso della nascita di un libro di questi editori indipendenti si apre alle idee di autori di tutto il mondo,ma la produzione e la stampa vengono effettuate in loco, affidate esclusivamente a fornitori e tipografi a “Km 0”.
Ogni meraviglioso albo viene stampato su carta in fibra di mais o certificata FSC. Una filosofia che adoro e condivido.
Tra i punti di forza di questi editori indipendenti, vi è senz'altro il ridare visibilità ad albi dimenticati dai grandi gruppi editoriali, perchè lontani dalle logiche di mercato. Diverse le opere mai pubblicate in Italia di giganti dell'illustrazione per bambini …