Passa ai contenuti principali

LIBRI DI HALLOWEEN PER BAMBINI 🎃

Halloween è alle porte! 
TOC - TOC… DOLCETTO O SCHERZETTO?

Ecco una proposta per passare un pomeriggio mostruoso: l’idea è quella di armarsi di un libro, il titolo ve lo diamo noi, e di preparare una merenda succulenta.

libri per bambini Mamma leggiamo insieme

MORTINA E L’AMICO FANTASMA
Barbara Cantini
Mondadori 

Tanti, troppi sono gli indizi che Mortina scopre ogni giorno della settimana, vanno da impronte di fuliggine nella sua stanza a piccoli rumori per nulla rassicuranti. 
A chi appartengono? Tutte le tracce portano ad un unico sospettato, un bambino luminescente decisamente interessante. Ma chi è il misterioso personaggio che tenta di entrare a Villa Decadente alla vigilia della tenebrosa festa di Capodanno Trapassato?
Insieme a Mesto, il suo fedele levriero albino, Mortina cerca ogni dettaglio utile a scoprire da dove arrivi il loro nuovo, spettrale amico, in una spassosa indagine che farà battere il cuore.

La bambina zombie più amata dai bambini torna con una nuova avventura da leggere tutta d’un fiato.Tradotto in ventitré lingue, "Mortina" conferma il suo successo a livello internazionale. Una storia appassionante sostenuta da immagini curate con una minuzia simile a quella che utilizza il sarto quando cuce un abito che calza a pennello. Da non perdere!!

Siete pronti a spegnere le luci? Sorpresa! La copertina si illuminerà, permettendo animazioni in notturna.

Un’idea in più…

Crea un angolo pauroso dove poter animare il tuo libro e divertirti nella notte più pazza dell’anno.

Ed ora spazio alla creatività in cucina con Francesca (su Ig la trovate come "Un Draghetto in cucina":

CIAMBELLA DI HALLOWEEN ALLA ZUCCA
a cura di Francesca Tognoni

libri per bambini idee



GLI INGREDIENTI
  • 300 g di farina di riso
  • 100 g di zucchero integrale (quello utilizzato per realizzare la ricetta è Mascobado, presenta un sentore di liquirizia)
  • 125 g di burro senza lattosio
  • 4 uova
  • 400 g di zucca
  • cannella
  • una bustina di lievito
  • un pizzico di sale

Per decorare: un vasetto di marmellata ai mirtilli.


 PREPARAZIONE 

Tagliate la zucca a pezzetti e fatela bollire fino a quando non è morbida. 
Lasciatela intiepidire e schiacciatela con i lembi della forchetta.
Nel frattempo montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e in un'altra ciotola formate una cremina amalgamando i tuorli con lo zucchero.
Ai tuorli unite la zucca schiacciata, il burro fuso, la cannella. 
Amalgamate bene il tutto e aggiungete la farina passando attraverso un setaccio per evitare i grumi.
Mescolate e aggiungete il lievito.
Incorporate gli albumi mescolando dal basso verso l'alto.
Imburrate e infarinate una tortiera a forma di ciambella, versate il composto all'interno e cuocete in forno statico a 180 gradi per 40 minuti (per controllare la cottura fate la prova dello stuzzicadenti).
Lasciate raffreddare la ciambella e capovolgetela su un piatto.

Per la decorazione fatevi aiutare da un piccolo aiutante. Nel mio caso ho deciso di utilizzare della marmellata ai mirtilli che ho versato all'interno e sui bordi della ciambella, facendola gocciolare. Infine sono stati aggiunti gli occhietti di Halloween e tanti ragnetti.

Buon divertimento!


Commenti

Post popolari in questo blog

IL TUTORIAL CHE TI INSEGNA COME COSTRUIRE UN TAVOLO LUMINOSO PER I TUOI BAMBINI

COSTRUIRE UN TAVOLO LUMINOSO PER I VOSTRI BAMBINI

Il tutorial che vi porto oggi è uno a cui tengo particolarmente, essendo uno dei primi DIY che ho realizzato per i miei bimbi e che ci ha regalato tanti bei momenti: il tavolo luminoso ispirato al Reggio Emilia Approach. Metodo che assegna un ruolo centrale al bambino e dove tra tanti aspetti cerca di potenziare la creatività tramite la sperimentazione, il gioco, la musica, l’arte, ecc....e dove la luce ha un ruolo fondamentale.









Il tavolo luminoso è lo strumento ideale per sviluppo della percezione sensoriale,dell'osservazione, è indicato per prolungare i tempi d’attenzione e migliorare l'apprendimento scolastico attraverso il gioco.

COSA VI OCCORRE:
-Tavolino LATT Ikea -Lastra di plexiglass (vetro sintetico) traslucida opaca delle stesse misure di quella in dotazione del kit del tavolo. Ho trovato un negozio online che lo tagliava su misura. Vi lascio il link -Carta stagnola -Striscia LED di luce gialla di circa 3mt pieghevole. -C…

UNA POESIA CONTRO LA GUERRA... DI GIANNI RODARI

PROMEMORIA
CI SONO COSE DA FARE OGNI GIORNO: LAVARSI, STUDIARE, GIOCARE PREPARARE LA TAVOLA, A MEZZOGIORNO.
CI SONO COSE DA FARE DI NOTTE: CHIUDERE GLI OCCHI, DORMIRE, AVERE SOGNI DA SOGNARE, ORECCHIE PER SENTIRE.
CI SONO COSE DA NON FARE MAI, NÉ DI GIORNO NÉ DI NOTTE NÉ PER MARE NÉ PER TERRA: PER ESEMPIO, LA GUERRA!
GIANNI RODARI



immagine tratta dal blogFarefuorilamedusa

GIANNI RODARI : FAVOLA SULLA PIOGGIA DI PIOMBINO

Giornata uggiosa? Rodari nelle sue “Favole al telefono” immagina e racconta una pioggia speciale. Vi consiglio di leggerla ai vostri piccoli.

Gianni Rodari FAVOLE AL TELEFONO Giulio Einaudi editore
La famosa pioggia di Piombino Una volta a Piombino piovvero confetti. Venivano giú grossi come chicchi di grandine, ma erano di tutti i colori: verdi, rosa, viola, blu. Un bambino si mise in bocca un chicco verde, tanto per provare, e trovò che sapeva di menta. Un altro assaggiò un chicco rosa e sapeva di fragola. - Sono confetti! Sono confetti! E via tutti per le strade a riempirsene le tasche. Ma non facevano in tempo a raccoglierli, perché venivano giú fitti fitti. La pioggia durò poco ma lasciò le strade coperte da un tappeto di confetti profumati che scricchiolavano sotto i piedi. Gli scolari, tornando da scuola, ne trovarono ancora da riempirsi le cartelle. Le vecchiette ne avevano messi insieme dei bei fagottelli coi loro fazzoletti da testa. Fu una grande giornata. Anche adesso molta gente asp…