Passa ai contenuti principali

RACCONTI NATALIZI PER BAMBINI

Finalmente è Dicembre, il mese degli affetti e della serenità. Proprio per questo ho pensato di selezionare una storia ricca di significato da leggere insieme ai bambini. Si tratta di un libro che contiene quattro racconti pensati per accompagnarci nel periodo dell'Attesa. Cosa aspettate, accendete qualche candela profumata, collegate le immancabili lucine sull'albero e dedicate del tempo alla lettura.
Leggere accoccolati con i nostri bambini è davvero un bel dono

blog libri bambini mamma leggiamo insieme


IL NATALE CON TE 
Diana J Key e Michela Bugno

Jodie, come tutti i bambini, non vede l’ora di festeggiare il Natale con la sua famiglia.
Finalmente è la Vigilia, gioiosa attende l’arrivo della sua dolce nonna, una signora speciale dotata di un grande cuore. L'arzilla nonnina è una grande viaggiatrice, ogni anno si reca in Africa per portare doni ai bambini più bisognosi e ogni volta che il suo viaggio volge al termine, ama narrare le sue avventure, lasciando tutti a bocca aperta.

Di rientro dalla sua recente permanenza in Africa, spiegherà alla nipotina che il Natale si celebra anche nei paesi dove il freddo, la neve e il gelo non esistono ma soprattutto le racconterà l'importanza della solidarietà; dedicare i nostri pensieri agli altri è importante e ci permette di arricchirci come persone.

Ma le sorprese non sono finite, un misterioso pacchetto con la ciocca dorata attende di essere aperto dalla piccola Jodie. Scoprite quale sorpresa cela sfogliando le pagine di questo dolcissimo libro che racconta la vera magia del Natale!

Qualche curiosità sulle autrici...
Diana J Key è cantautrice e scrittrice per l'infanzia. Sostiene che la musica e i racconti abbiano un forte impatto sulla mente dei bambini. Qualsiasi cosa imparata con un coinvolgimento emotivo assicura il suo apprendimento. 
Michela Bugno ritiene che leggere e scrivere sia una grande ricchezza, un nutrimento per le nostre anime. La scrittura è il suo mondo sospeso, la sua cura, il suo rifugio dal frastuono.

Le illustrazioni sono di Elisa Ferro, emanano amore e allegria, basta guardarle per essere proiettati in un Natale gioioso e ricco di amore. Due sono le tavole che preferisco, una è quella dove Jodie è in braccio alla nonna, è tenerissima e mostra quanto sia saldo il legame tra nonni e nipoti; la seconda è quella del cielo stellato dove emerge la costellazione del "Gatto",  trasmette un messaggio davvero profondo, ovvero che le persone che abbiamo amato quando ci lasciano diventano stelle del cielo.

Età di lettura: 3-9 anni
Per acquistare questo libro visita il sito dell'autrice Diana J. Key
A ogni racconto del libro è stata dedicata una canzone dell'omonimo CD (trovi tutte le info sul sito dell'autrice)


Commenti

Post popolari in questo blog

IL TUTORIAL CHE TI INSEGNA COME COSTRUIRE UN TAVOLO LUMINOSO PER I TUOI BAMBINI

COSTRUIRE UN TAVOLO LUMINOSO PER I VOSTRI BAMBINI Il tutorial che vi porto oggi è uno a cui tengo particolarmente, essendo uno dei primi DIY che ho realizzato per i miei bimbi e che ci ha regalato tanti bei momenti: il tavolo luminoso ispirato al Reggio Emilia Approach . Metodo che assegna un ruolo centrale al bambino e dove tra tanti aspetti cerca di potenziare la creatività tramite la sperimentazione, il gioco, la musica, l’arte, ecc....e dove la luce ha un ruolo fondamentale. Il tavolo luminoso è lo strumento ideale per sviluppo della percezione sensoriale, dell'osservazione, è indicato per prolungare i tempi d’attenzione e migliorare l'apprendimento scolastico attraverso il gioco. COSA VI OCCORRE: -Tavolino LATT Ikea -Lastra di plexiglass (vetro sintetico) traslucida opaca delle stesse misure di quella in dotazione del kit del tavolo. Ho trovato un negozio online che lo tagliava su misura. Vi lascio il link -Carta stag

UNA POESIA CONTRO LA GUERRA... DI GIANNI RODARI

  PROMEMORIA CI SONO COSE DA FARE OGNI GIORNO: LAVARSI, STUDIARE, GIOCARE PREPARARE LA TAVOLA, A MEZZOGIORNO. CI SONO COSE DA FARE DI NOTTE: CHIUDERE GLI OCCHI, DORMIRE, AVERE SOGNI DA SOGNARE, ORECCHIE PER SENTIRE. CI SONO COSE DA NON FARE MAI, NÉ DI GIORNO  NÉ DI NOTTE NÉ PER MARE  NÉ PER TERRA: PER ESEMPIO, LA GUERRA! GIANNI RODARI immagine tratta dal blog   Farefuorilamedusa

GIANNI RODARI : FAVOLA SULLA PIOGGIA DI PIOMBINO

Giornata uggiosa? Rodari nelle sue “Favole al telefono” immagina e racconta una pioggia speciale. Vi consiglio di leggerla ai vostri piccoli. memeandsaysay Gianni Rodari FAVOLE AL TELEFONO Giulio Einaudi editore La famosa pioggia di Piombino Una volta a Piombino piovvero confetti. Venivano giú grossi come chicchi di grandine, ma erano di tutti i colori: verdi, rosa, viola, blu. Un bambino si mise in bocca un chicco verde, tanto per provare, e trovò che sapeva di menta. Un altro assaggiò un chicco rosa e sapeva di fragola. - Sono confetti! Sono confetti! E via tutti per le strade a riempirsene le tasche. Ma non facevano in tempo a raccoglierli, perché venivano giú fitti fitti. La pioggia durò poco ma lasciò le strade coperte da un tappeto di confetti profumati che scricchiolavano sotto i piedi. Gli scolari, tornando da scuola, ne trovarono ancora da riempirsi le cartelle. Le vecchiette ne avevano messi insieme dei bei fagottelli c